Tesla sostituirà i Generatori Diesel con 200 batterie sull’isola di Nantucket

Available: en

tesla
Tesla Powerpack

“National Grid”, il Gestore di rete di Nantucket, ha annunciato l’installazione di 200 batterie “Powerpack” di Tesla sull’isola per ridurre la dipendenza dai generatori diesel.

Nantucket, è una piccola isola a circa 30 miglia al largo del Massachusetts, collegata alla rete degli Stati Uniti attraverso due cavi sottomarini, che spesso si danneggiano causando i blackout.

Al momento, 10.000 residenti usufruiscono di 6 MW di energia prodotta attraverso i gruppi elettrogeni diesel.

“National Grid” ha spiegato che a causa dell’aumento della domanda di elettricità, l’isola ha preso in considerazione l’aggiunta di un terzo cavo sottomarino, soprattutto perché i generatori diesel stanno concludendo il loro ciclo di vita.

Invece, ha deciso di installare un sistema di accumulo dell’energia in batteria da 6 MW (BESS), che offrirà 48 MWh di energia, e solo un nuovo generatore diesel.

Il nuovo sistema di batterie non solo ridurrà la dipendenza da gruppi elettrogeni diesel, ma aiuterà anche a ridurre la domanda di picco e stabilizzare la rete.

Rudy Wynter, Presidente e COO delle aziende regolamentate dalla FERC di National Grid, ha dichiarato: “Il sistema di accumulo di energia della batteria fornisce una soluzione molto efficace ed efficiente per le due principali sfide energetiche che l’isola deve affrontare. “.

National Grid si aspetta che con le nuove batterie la necessità di un terzo cavo venga posticipata di 15 – 20 anni oltre le attuali previsioni di 12 anni.

L’ordine 200-Powerpacks è uno dei più grandi progetti di accumulo di energia di Tesla fino ad oggi.

La costruzione del sistema di batterie dovrebbe iniziare nella primavera del 2018 e terminare entro la fine dell’anno, mentre il lavoro sul nuovo generatore diesel è già iniziato e dovrebbe essere pronto per l’estate. Entrambi saranno installati presso il sito della National Grid vicino all’aeroporto Nantucket Memorial.

 

Una portavoce di National Grid ha dichiarato che se il nuovo progetto avesse avuto qualche effetto in quanto a tariffe dei clienti, sarebbe stato trascurabile.

Staff – Gruppoelettrogeno.net

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi