Tecnoelettra: l’innovazione che funziona e convince.

Available: en

Capita sempre meno di trovarsi a parlare di vera innovazione, cioè quella che funziona ed è realmente pronta e a portata di mano. Noi di gruppoelettrogeno.net ne abbiamo parlato con Damiano e Davide Zanichelli, propietari di Tecnoelettra, un Azienda Italiana con sede a Guastalla in Provincia di Reggio Emilia. Ecco cosa ci hanno raccontato:

Potete descrivere Tecnoelettra dal vostro punto di vista?  

Tecnoelettra è un’azienda dinamica, capace di ogni tipo di impresa pur di soddisfare le esigenze dei propri clienti mettendo a disposizione la propria competenza e professionalità.

Tecnoelettra è stata, è e sarà sempre l’azienda più innovativa del proprio settore.

Mantenendo fede a questa nostra identità storica oggi con il passaggio di proprietà da nostro Padre a noi due figli vogliamo portare quelli che sono i nostri sogni e le nostre grandi ambizioni per far crescere ulteriormente il nostro brand nel mondo dei gruppi elettrogeni.

Siamo uno staff “giovane” ma molto professionale e con in mente tutti lo stesso obiettivo per il quale fatichiamo con piacere ogni giorno per raggiungerlo. Essere Leader.

Di cosa si occupano  Davide e Damiano nello specifico e quali sono le attività che richiedono più impegno?

DAMIANO: Sono il General Manager della Tecnoelettra, la mia attività si concentra principalmente sulla gestione acquisti materie prime e pianificazione processo produttivo.

La grande flessibilità che mettiamo a disposizione dei nostri clienti comporta un impegno mio particolare nel controllo della gestione dell’ordine dal suo arrivo fino al momento in cui il prodotto finito viene caricato al trasportatore.

Selezione, controllo e pianificazione sono quindi le mie principali attività giornaliere.

DAVIDE: La mia attività principale è la parte commerciale dell’azienda.

Seguo in prima persona i key customer e la rete distributori sia in Italia che all’estero.

Quest’anno l’attività che ha richiesto più impegno è stata sicuramente la promozione del TILS, che ha visto me e il nostro direttore tecnico Giorgio Bettale spesso su un aereo per i primi 6 mesi dell’anno, ma devo dire che sono molto soddisfatto del lavoro svolto e i risultati ripagano sempre gli sforzi.

Quale è stato il vostro primo approccio al mondo del lavoro?

DAMIANO: Inizio a lavorare da ragazzino presso un’azienda di elettricisti locali specializzati in impianti civili e industriali ma il vero business era sui sistemi di areazione in ambienti tipo stalle e caseifici.

Faticavo, spesso a pranzo si mangiava un panino al volo nella stalla in mezzo agli animali per guadagnare tempo e finire l’impianto il prima possibile ma la soddisfazione e orgoglio che provavo nell’essere entrato nel mondo del lavoro non me li scorderò mai.

Solamente dopo 2-3 anni entrai in Tecnoelettra e inizialmente fui messo da mio padre in produzione, qui ho capito e imparato i nostri prodotti e quelle che erano le esigenze in termini di qualità dei nostri clienti, passaggio questo fondamentale per la mia crescita professionale.

DAVIDE: non saprei da dove partire (ride), in realtà la mia passione è sempre stata marketing e grafica.

Ho iniziato quindi in qualche studio grafico e di design, per poi seguire il marketing Tecnoelettra.

Ovviamente, una volta entrato in azienda, non ne sono più uscito.

Parliamo di prodotti Tecnoelettra: La scelta di concentrarvi su prodotti destinati a settori specifici è stata una decisione netta oppure un processo graduale?

La concorrenza nel nostro settore è tanta. Tecnoelettra nasce come quadrista, un mestiere che nel 2017 è molto complicato da portare avanti se non ci si distingue e non ci si da un’impronta ben precisa.

La scelta del settore Telecom è stata un passaggio quasi automatico.

Ci siamo trovati davanti ad una grande opportunità e l’abbiamo colta. Dopodichè abbiamo deciso di rendere quell’opportunità non solo un business “one shot” ma il nostro punto di forza.

Parlateci di TILS…come si distingue da altri sistemi analoghi?

Prima di tutto TILS è un sistema/pacchetto completo, che nessuno offre sul mercato.

Con TILS offriamo praticamente tutto ciò che serve per un gruppo Ibrido a giri variabili, al di fuori di motore e cofano ovviamente. Uno dei grandi punti di forza è aver tolto l’inverter (comunemente usato in questo tipo di sistemi).

L’aver tolto l’inverter crea immediati benefici:

–        Riduce la complessità del sistema, aumentandone l’affidabilità
–        Concentra la programmazione solo su una scheda (il concetto di “only one brain”)
–        Elimina i problemi di disturbi EMC
–        Semplifica la supervisione remota
–        Semplifica il collaudo e la successiva installazione sul campo

E’ indiscutibile come avete fatto passi da gigante nel vostro settore, tuttavia non crede che alla luce di alcune strategie poste in essere dai competitors, specialmente sul settore Telecom, ci sia il rischio di essere sempre “raggiunti” nonostante il continuo innovare?

Il mondo del lavoro e del business è questo da sempre e sarà sempre così.

C’è sempre un primo ad arrivare e altri che cercano di inseguire copiando a volte fornendo poi un prodotto anche meglio costruito rispetto a chi lo ha sviluppato inizialmente ma rimane pur sempre un oggetto copiato.

Tecnoelettra è sempre stata la prima sul lancio dei nuovi prodotti e questa è una qualità che o ce l’hai o sarai sempre il “secondo”.

Ad ogni modo, per essere “raggiunti” significa che dovremmo rallentare, e vi assicuriamo che non è nelle nostre intenzioni

Si parla tanto di “Hibrid” ma spesso è un concetto confuso, quasi fosse una libera interpretazione. Cos’è secondo Voi il vero Ibrido nel settore del gruppo elettrogeno?

Assolutamente d’accordo con Voi. Il problema principale forse, è appunto il non adeguato uso della parola e concetto di Ibrido.

Sempre più spesso si vedono promesse di risparmi e benefeci impossibili da raggiungere e questo non fa altro che far del male alle tecnologie ibride, che se invece ben dimensionate e studiate sono assolutamente la soluzione migliori per minimizzare l’utilizzo di combustibili, allungare gli intervalli della manutenzione e ridurre l’impatto ambientale.

Per aiutare il cliente a non perdere fiducia in questa tecnologia, abbiamo creato un’applicazione per smartphone, in cui inserendo i dati di macchina e impianto automaticamente appare il risultato dei veri benefits (in termini economici e di prestazioni) che si avranno investendo nell’ibrido.

Probabilmente questo è il momento in cui la massima trasparenza paga.

Come vedete Tecnoelettra tra 10 anni?

I grandi investimenti che stiamo facendo hanno come scopo quello di raggiungere la leadership nel nostro settore entro i prossimi 5 anni attraverso un attento e strategico rilancio del nostro brand.

Siamo convinti di poter raggiungere i nostri obiettivi prefissati insieme al nostro staff che ogni giorno mette a disposizione dell’azienda la propria competenza e professionalità a 360 gradi. Un ringraziamento quindi è rivolto proprio a tutti i nostri collaboratori.

Siamo ambiziosi,affamati e sognatori come deve essere ogni imprenditore.

“BE DIFFERENT”

www.tecnoelettra.it

 

Articolo a cura della Redazione.

Tutti i diritti riservati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi